Posizionare la destinazione turistica sul mercato

Come abbiamo detto nel post precedente, oggi le destinazioni turistiche non possono non avere una strategia di management chiara, integrata e a lungo termine.
Devono iniziare a vedere i settori economici come un insieme unico, coordinato da un’unica strategia, superando l’attuale visione a compartimenti stagni: enogastronomia, turismo, artigianato, trasporti, cultura, residenti, arredo urbano e commercio offrono infatti ognuno servizi essenziali per il turista, in una catena nella quale ogni anello contribuisce attivamente al successo di tutti gli altri.

I vantaggi di una strategia integrata per il settore turistico sono numerosi:
• maggiore facilità nella definizione e comunicazione dell’immagine e del posizionamento della destinazione
posizionamento e immagine più forti che il turista riesce a “respirare” e “vivere” nella destinazione turistica
• maggiori vantaggi per ogni settore economico in quanto i maggiori flussi turistici generano maggiore indotto

Non bisogna infatti dimenticarsi che obiettivo strategico del destination management è posizionare con successo la destinazione sul mercato.
Ma come si sviluppa di fatto il processo di pianificazione del Destination Management?

Google

Tags :

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.