L’importanza di farsi raccomandare dal turista

Oggi, il cambiamento principale – dovuto all’uso sempre più massiccio di internet e dei social media – si è verificato nelle nuove modalità di ricerca di informazioni da parte del turista e nel peso sempre maggiore delle raccomandazioni nella scelta finale delle destinazioni.

Nel mercato turistico attuale, la raccomandazione degli amici, siano essi fisici o virtuali, ha infatto un peso considerevole: ben il 44% dei turisti dichiara di consultare e di seguire i suggerimenti e i consigli dei blogger mentre il 37 % afferma di consultare forum di viaggi e siti di opinioni e recensioni.

La ricerca di informazioni è diventata quindi più complessa e utilizza altri canali rispetto a quelli utilizzati abitualmente dalle destinazioni italiane nella promozione turistica. Secondo Text100, oltre ai canali indicati, bisogna tenere in conto che un 27 % cerca in facebook, un 24 % in Youtube e Vimeo ed un 22 % in Pinterest.

Il turista di oggi per scegliere la propria destinazione di viaggio non cerca informazioni generali. Per decidere ha bisogno di motivazioni e proprio per questo non si rivolge agli enti del turismo, a tour operator o agenzie di viaggio, non consulta opuscoli o brochure. I suoi strumenti preferiti sono le piattaforme e le reti sociali.

Le destinazioni italiane devono quindi assolutamente cambiare la tipologia e la modalità di fare promozione e soprattutto rivedere i rapporti col potenziale cliente.

Per leggere l’articolo completo di Josep Ejarque visita il suo blog!

Google

Tags :

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.