Josep Ejarque al WLC per il workshop ‘Città ospitale e city users’

Dal 30 settembre al 3 ottobre si terrà a Rimini il WLCWorld Leisure Congress, il congresso dedicato al Leisure, un segmento destinato ad assumere un ruolo sempre più ampio nel nostro futuro prossimo, ben al di là dei suoi tradizionali confini. Nella XII edizione dell’evento, il leisure infatti si sposta in città: saranno infatti analizzate le trasformazioni materiali ed immateriali legate all’enorme sviluppo urbano, secondo quattro aspetti chiavi, people, place, passion e performance.

Josep Ejarque parteciperà domenica 30, dalle 11.30 alle 13, al workshop dedicato alla ‘Città ospitale e city users. L’incontro, in linea con la vision dell’intero congresso, intende dare un originale contributo per una nuova lettura del significato del leisure, riposizionandolo alla luce dei mutamenti che stanno condizionando in modo sempre più veloce e continua il nostro stile di vita. La città intesa come destinazione turistica deve imparare a conciliare la sua funzione ‘ospitale’, ossia la sua dimensione turistica leisure con quella sua più autentica, sempre più richiesta dai turisti, garantendo al tempo stesso la qualità della vita della comunità ospitante. La destinazione, in linea con le esigenze del nuovo viaggiatore, è infatti cambiata: non è più  solo una vetrina, un contenitore di arte e cultura ma accoglie il turista per offrirgli un’esperienza e, in questo senso, comporta la condivisione dei propri usi e dei costumi così come la partecipazione e il coinvolgimento dei suoi abitanti che diventano parte integrante dell’attrattivo turistico. Un’opportunità per ascoltare e discutere come le città potranno affrontare la sfida rappresentata dalle nuove necessità sociali, culturali ed economiche.

Google

Tags :

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.