In libreria, il nuovo volume di Josep Ejarque

Internet ha trasformato radicalmente il turismo, cambiando il rapporto tra domanda e offerta, introducendo un modo nuovo e totalmente diverso da parte del turista di interagire e rapportarsi con le destinazioni, le imprese e i fornitori di servizi.
Ma non solo: ha cambiato la struttura del mercato, favorendo la disintermediazione e anche la reintermediazione, ha creato nuovi modelli di business, modificando i canali di comunicazione e di distribuzione, inaugurando un nuovo modo di fare marketing turistico.

Ma soprattutto internet ha dato finalmente al turista uno spazio in cui esprimersi.
Oggi, quindi le destinazioni e le imprese del turismo non sono più quello che esse stesse comunicano di essere ma sono quello che il mercato racconta di loro.
In questo scenario, inevitabilmente la reputazione ha assunto un ruolo decisivo, in grado di determinare il successo o il fallimento di una destinazione o di un operatore turistico.
Non c’è più alcun dubbio: nel mercato attuale la domanda turistica si colloca in rete e nel web 2.0 perché è qui che i turisti cercano informazioni e decidono cosa fare ma, soprattutto, diventano promotori e raccomandatori per altri turisti.

Il social media marketing rappresenta quindi una grande opportunità per le destinazioni e le imprese turistiche: coinvolgere gli utenti oggi è infatti l’unica strada percorribile per incrementare la propria visibilità, riconoscibilità e reputazione nel mercato. In poche parole, per il successo.
È necessario utilizzare i contenuti dei turisti, stimolarli a diventare promotori, creare rapporti di collaborazione con influencer, blogger, per attivare il passaparola, generare raccomandazione e favorire il marketing virale.
Il potere della “raccomandazione” inevitabilmente impone una gestione innovativa della destinazione: è fondamentale costruire una strategia social media, declinata in tattiche e piani operativi, per creare un sentiment positivo nel mercato.

Questi sono solo alcuni dei temi affrontati da Josep Ejarque nel suo nuovo libro, edito dalla Hoepli, in arrivo in questi giorni nelle principali librerie di tutta Italia.
Inoltre, nel volume l’autore spiega in modo approfondito come costruire strategie social vincenti, come applicare tattiche efficaci di content e viral marketing, come gestire le community nel turismo, specificando gli strumenti e le piattaforme più adatte per generare conversazioni in rete, stimolare la brand reputation e il sentiment, senza dimenticare di affrontare il tema estremamente attuale del mobìle.

Un discorso a parte merita il tema dell’informazione e dell’accoglienza turistica.
Nel volume,  l’argomento viene affrontato da Bruno Bertero, destination manager di Four Tourism, che ne fa un’attenta analisi, evidenziando quelle che dovrebbero essere le basi corrette per rendere realmente migliore ed efficace il sistema degli Info Point, in modo tale che sia in grado di garantire al turista un’esperienza di vacanza in linea con le sue esigenze.

Google

Tags :

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.