Il vero potere dei video

Fino a soli 5 anni fa, i video erano ancora una realtà poco esplorata sia per i costi sia perché non se ne erano ancora comprese fino in fondo le reali potenzialità.
Oggi, per fortuna, sono sempre più le destinazioni e le aziende turistiche che utilizzano questo strumento per promuoversi, entrare in contatto con i propri utenti e soprattutto per creare engagement.
I benefici dei video sono numerosi, soprattutto in un settore come quello turistico.
Nel turismo, infatti, la comunicazione è fatta di storie, racconti, esperienze e i video sono semplicemente il supporto più efficace per trasmettere questo tipo di informazioni.

Ma non solo: i video hanno una capacità unica, molto sottile ma di grande importanza.

Oggi, se un turista nella fase di ‘dreaming’ e ‘searching’ trova in rete ciò che gli interessa, che si tratti di una promozione, una proposta o un contenuto in grado di catturare la sua attenzione, è molto probabile che, dopo aver effettuato tutte le ricerche del caso e averne verificato l’attendibilità e confrontato la convenienza, effettuerà la sua prenotazione online.
Sicuramente, 10 anni fa ma anche meno, ciò non sarebbe mai potuto accadere: nessun utente avrebbe infatti mai acquistato una camera di albergo online senza prima aver parlato con qualcuno in carne ed ossa, senza aver avuto le giuste rassicurazioni verbali.
Il contatto umano era infatti ancora un aspetto fondamentale del processo decisionale.

Ed ecco dove risiede questa grande unicità dei video: se, ben costruiti, essi riescono infatti a supplire a questa esigenza. In che modo? Oltre a raccontare la destinazione, i video sono in grado, attraverso un giusto equilibrio di immagini e di parole, di rassicurare emotivamente l’utente e fornirgli quelle informazioni in grado di convincerlo, esattamente come potrebbe fare una persona reale.
Ed è proprio in questo che risiede la grande e allo stesso tempo sottile forza dei video.

Inizialmente, tuttavia, le destinazioni e aziende turistiche, scontando il retaggio di anni di comunicazione istituzionale, si sono concentrate a realizzare più che video esperienziali ed emozionali dei veri e proprio ‘marketing film’, sostanzialmente dei ‘video –brochure‘, dove venivano illustrate attraverso l’uso delle immagini e di uno speaker le attrattive del territorio piuttosto che le camere di un albergo.
Nulla di male: sicuramente anche questi filmati hanno una loro utilità.

Tuttavia, la vera opportunità offerta dai video è un’altra ed è importante non lasciarsela sfuggire. Gli utenti non hanno bisogno di messaggi costruiti ed artefatti, frutto della comunicazione istituzionale e del marketing.
Gli utenti cercano altro: ed è per questo che i video oggi devono raccontare storie, esperienze vere e reali, nelle quali i turisti possono immedesimarsi e riconoscersi, e dove possono trovare tutto ciò che serve loro per emozionarsi, rassicurarsi e convincersi ad effettuare un’azione, ossia prenotare!

Google

Tags :

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.