Il prodotto territorio

La stagione turistica in Italia è stata negativa. Diversi sono i fattori all’origine di questa situazione. Sicuramente la crisi e le difficoltà economiche hanno inciso profondamente; ma stando a questa tesi, che sicuramente ha un suo valore e fondamento, allora anche i nostri competitor avrebbero dovuto registrare una stagione negativa: Spagna, Francia, Croazia, Turchia, Austria, ecc. I primi segnali, invece, confermano proprio il contrario! Molti dei nostri diretti concorrenti hanno chiuso la stagione con segni positivi.

Per capire il perché di questa situazione è necessaria un’approfondita analisi. Si può attribuire la causa alla crisi, ai problemi di accessibilità, alle infrastrutture, ai prezzi, ai costi elevati dell’Italia rispetto agli altri competitor, alla mancanza di un’adeguata promozione, alle Amministrazioni. In verità, sussiste un problema, sottovalutato dagli addetti ai lavori ma non dai nostri potenziali clienti, i turisti: si tratta del prodotto.

Facendo un benchmark sulla tipologia, composizione e modalità dei prodotti turistici che i nostri competitor offrono al mercato si riscontra una profonda differenza rispetto all’Italia. Mentre i nostri concorrenti puntano su prodotti ed offerte turistiche di tipo esperienziale, costruite sulle motivazioni, in Italia invece continuiamo a promuovere ed offrire, da vent’anni, lo stesso tipo di prodotto.

Ormai, però, è evidente che promuovere una destinazione a partire dal territorio non basta più. La chiave del successo è il prodotto. Il prodotto turistico non è altro che l’attrattiva, ossia il motivo per il quale il turista decide di scegliere la destinazione, unitamente ai suoi servizi per usufruirne.

Le destinazioni competitive, in grado di generare turismo nel proprio territorio, sono proprio quelle che lo promuovono in un’ottica di prodotto turistico. Ma è fondamentale e indispensabile comprendere che il prodotto turistico non è soltanto il territorio grezzo ma deve essere organizzato in un’ottica di fruizione turistica.

Tags :

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.