Il destination management, oggi

Il Destination Management è la definizione e gestione di sistemi di risorse e di attori complessi (imprese turistiche, amministratori pubblici, istituzioni varie, popolazione residente) coinvolti direttamente o indirettamente nello sviluppo turistico di un territorio.
Prima di definire una strategia di destination management e soprattutto prima di iniziare a fare azioni di qualsiasi genere è necessario però che le destinazioni si interroghino sugli obiettivi che intendono raggiungere. Il mercato è infatti sempre più competitivo e non si può avere successo se non si ha alla base una strategia chiara e finalità definite perché significherebbe perdere tempo e risorse. Ma non solo.

Oggi il turismo non può più essere gestito senza un approccio a lungo termine e collaborativo, ossia senza una strategia integrata. Le parole d’ordine quindi per un management efficace sono: collaborazione, flessibilità, innovazione, attenzione ai trend di mercato.
E questo significa adottare una nuova visione territorio/visitatore che sia sostenibile, integrata e condivisa.

Che cosa vuol dire?
Sostenibile, ossia che sia basata sul cittadino (residente e visitatore), sull’identità e la partecipazione che valorizzi l’unicità della cultura locale.
Integrata, ovvero che includa visitatori e residenti come attori turistici per la costruzione dell’offerta e la promozione e comunicazione del territorio e della cultura e delle tradizioni locali.
Condivisa, ossia partecipata in quanto le attività turistiche sono trasversali a tutti gli ambiti economici, sociali e d ambientali di un luogo (urbanistica, artigianato, ambiente ecc.).

Le nuove destinazioni devono considerare i diversi settori economici come un insieme unico che deve essere coordinato da un’unica strategia. È come un’orchestra che deve suonare all’unisono, dove ognuno ha un proprio ruolo fondamentale e concorre al successo finale.
Ciò impone la necessità di superare l’attuale visione a compartimenti stagni (residenti VS turisti, artigianato, trasporti, cultura ecc), creando una catena del valore condivisa tra tutti gli attori pubblici e privati.

Google

Tags :

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.