I benefici della promocommercializzazione

La promocommercializzazione è un processo integrato che serve per ottimizzare la definizione dei prodotti turistici, la loro comunicazione, promozione e commercializzazione verso la domanda. E’ la via più adeguata e bidirezionale per migliorare le componenti dell’offerta e soddisfare la domanda.
Per promocommercializzare bisogna innanzitutto creare un prodotto turistico competitivo (fatto di immagine, notorietà, prodotto, prezzo), tematizzare e targettizzare le offerte, rendere le proposte facilmente prenotabili ed essere presenti online in modo efficace.

Quali sono i benefici immediati?

Per gli operatori
– Visibilità a costi ridotti
– Aumento delle vendite
– Sfruttamento dell’immagine della destinazione
– Se adeguatamente gestita non danneggia o esclude l’intermediazione
– Genera risposte misurabili per gli operatori locali!

Per la destinazione
Allineamento dell’offerta con la domanda attuale
– Incremento della competitività
Visibilità della destinazione come brand unico ed al passo con i tempi
– Maggiori ricadute sul sistema economico complessivo
– Maggiore tangibilità dell’offerta complessiva locale

Non bisogna dimenticare che per una destinazione la competitività di una proposta commerciale dipende dal suo rapporto qualità/prezzo rispetto alla concorrenza. Oggi, in particolar modo, in quanto, grazie ad internet, gli utenti possono comparare in tempo reale il prezzo delle destinazioni e soprattutto reperire in rete un gran numero di offerte.

Come si vende quindi una destinazione?
Fondamentalmente seguendo tre principi:
– sviluppando sinergie e operando in un’ottica di sistema;
– strutturando un’offerta competitiva, in grado di fornire valore aggiunto al turista;
– ascoltando il mercato e adottando i suoi stessi strumenti.

Quali sono quindi in concreto gli strumenti attraverso cui si vende una destinazione?
Ne parleremo nel prossimo post!

Google

Tags :

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.