Destination 2.0

I social media e il web 2.0 hanno rivoluzionato completamente il modo di fare turismo. Oggi, il destination management, oltre all’elaborazione del ‘classico’ Piano Operativo di Promozione e Marketing, prevede anche la realizzazione di un Piano di Destination Digital Marketing, che è qualcosa di più complesso e articolato di un semplice Piano Marketing Online.

I social media, come facebook, youtube, flickr hanno, da una parte, aperto le porte della destinazione ai turisti, consentendo loro di confrontarsi direttamente e, dall’altra, hanno obbligato le destinazioni a crearsi pagine proprie, ad aprire un blog, a rendere il proprio sito compatibile con i mobile o a creare un App. Il turista infatti ha a sua disposizione molte modalità per accedere all’informazione turistica; e per le destinazioni questo significa presidiare tutti i canali dove sappiamo possa trovarsi il nostro potenziale cliente. La rete infatti parla della destinazione e si aspetta che essa sia in rete. È impensabile tuttavia credere di pensare di poter improvvisare la propria presenza sui social media così come è altrettanto sbagliato ipotizzare una gestione approssimativa, saltuaria e non continuativa di questi canali. La complessità del mondo turistico digitale impone di definire almeno un minimo di strategia 2.0 della destinazione.

In sostanza, fare destination management sia diventato molto più complesso di un tempo. Non si tratta soltanto di elaborare una strategia di promozione e una di gestione della destinazione ma diventa necessario definire anche una strategia digitale che però non vuole dire solo fare promozione e web marketing. Ormai, bisogna parlare di un management globale e strategico d’insieme che tenga conto di tutti i canali e strumenti, compresi quelli digitali.
Le destinazioni oggi devono confrontarsi con il comportamento degli ‘e-turisti’ e utilizzare i loro canali e strumenti. Nel prossimo post, approfondiremo questo tema e scopriremo come costruire una strategia di Destination Digital Marketing e Management o meglio di Destination 2.0

Josep Ejarque

Google

Tags :

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.