A Malcesine le nuove frontiere del Destination Marketing

Destination Marketing – la nuova frontiera del marketing’ è il titolo dell’iniziativa che si svolgerà questa sera alle ore 20.30 a Malcesine, presso il Palazzo dei Capitani, organizzata dal gruppo civico Malcesine.

In quest’occasione, Josep Ejarque presenterà le nuove strategie di promozione e sviluppo turistico. Partendo da un’attenta analisi dell’evoluzione delle destinazioni e dei turisti, affronterà, attraverso l’illustrazione di interessanti best case, il problema molto attuale delle differenziazione, del prodotto, della user experience e dell’engagement fino ad arrivare a presentare la nuova destinazione turistica del futuro che dovrà essere, ad un tempo, social, glocal, smart ed esperienziale.

Il Malcesine riuscirà a raccogliere la sfida, investire nel web 2.0 e in nuovo tipo di programmazione turistica? Attraverso la presentazione dei temi portanti del destination management, il convegno intende offrire spunti e illustrare come il coordinamento degli operatori sia uno dei fattori essenziali per sviluppare un’offerta più competitiva della destinazione nei confronti del mercato.

Google

Tags :

Comments 3

  1. marta

      |   reply

    A Padova (o zone limitrofe) ci sono corsi validi per preparare quello che sarà un professionista del “destination marketing”?
    Ho fatto una rapida ricerca su google, e tra i primi risultati esce la Scuola italiana turismo, che però è a Firenze.
    Non mi sembra che post formazione superiore ci sia granchè.. Mia figlia è all’ultimo anno del liceo linguistico e vorrebbe intraprendere questa strada dal prossimo anno. Voglio che scelga per bene..

    marta

    • Four Tourism

        |   reply

      Buongiorno,
      in Italia, la figura del ‘destination manager’ è relativamente nuova e quindi l’offerta formativa è ancora piuttosto limitata. Chi è interessato a questa professione deve intraprendere la strada universitaria, preferibilmente con indirizzo turistico- economico con particolare attenzione al marketing. Le lauree di indirizzo umanistico infatti ormai danno una prospettiva non più tanto in linea con il nuovo modo di organizzare e fare turismo. In tal caso vicino a Padova, può far riferimento a Ca’ Foscari oppure al CISET. Milano altrimenti vanta prestigiose Università cui può rivolgersi, come lo IULM, la Bicocca o la Bocconi.
      In bocca al lupo! Grazie per averci contattato e continui a seguirci!

  2. marta

      |   reply

    Buongiorno a voi,
    grazie mille per i consigli, alla fine l’ho accompagnata all’open day a Firenze, dell’università non ne vuole sapere.
    Si iscriverà lì anche perchè il test è andato bene e il corso ha una lunghezza non troppo “pesante”, senza contare le percentuali e i partner di placement, molto validi a mio parere.
    Vi farò sapere come procede.
    Grazie ancora.

    Buona giornata.

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.