A Laterza, oggi si parla di vision

Oggi, martedì 21 luglio, al via la prima giornata del percorso di lavoro per il comune di Laterza volto alla realizzazione di un Piano Marketing partecipato.

Bruno Bertero, destination manager di Four Tourism, sarà presente per guidare gli attori del territorio ad individuare la vision, ossia gli ideali, i valori e le aspirazioni funzionali per lo sviluppo turistico della destinazione, quegli stessi valori che devono ispirare e guidare all’azione tutti coloro che operano sul territorio al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati.

La giornata prevede una prima parte di formazione, al fine di tracciare un quadro puntuale della situazione attuale della destinazione da un punto di vista turistico, evidenziando le sfide principali che dovranno affrontare gli operatori del territorio, e successivamente l’organizzazione di un workshop, dove i partecipanti sono chiamati in prima persona ad intervenire per fissare quelli che dovranno essere gli obiettivi specifici ed operativi, in un’ottica di medio-lungo periodo, per lo sviluppo turistico di Laterza.

Obiettivo finale della formazione è infatti arrivare a comprendere, rispetto alla fotografia tracciata, in che modo la destinazione risponde alle caratteristiche della nuova domanda turistica, al fine di comprendere come costruire il vantaggio competitivo di Laterza.

Terminata la parte di formazione e forniti ai partecipanti tutti gli elementi necessari per effettuare le loro valutazioni e riflessioni, la parola passa direttamente a loro, ossia agli attori del territorio.
Come vedono Laterza nel futuro? Qual è la loro vision?

Attraverso il workshop, che prevede un confronto diretto, aperto e costruttivo, i partecipanti potranno e dovranno esprimersi e spiegare la loro visione in merito ai temi prioritari emersi durante la formazione, costruendo così insieme, passo dopo passo, la destinazione, individuando le aree di intervento primarie.
Questa modalità di lavoro permette agli attori stessi del territorio, ossia a coloro che meglio lo conoscono e lo vivono, di potersi esprimere e pronunciare in relazione alle tematiche di maggior rilievo, in uno spazio privilegiato di ascolto, impegnandosi loro per primi a lavorare per raggiungere gli obiettivi individuati.

Quali saranno gli esiti? Gli operatori come vedono il futuro della loro destinazione?

Google

Tags :

Leave a comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.